Il paesaggio

Il Meilogu è una zona della Sardegna il cui nome significa “luogo di mezzo” perché si trova esattamente al centro del giudicato di Torres.
In questo territorio si trova la “valle dei Nuraghi”, un’importante zona archeologica composta dai resti di circa trenta nuraghi e dieci tombe dei giganti, il cui componente principale è il nuraghe Santu Antine.
Il territorio del Meilogu è di tipo vulcanico, cosa che rende il suolo uno dei più fertili della Sardegna. Le alture principali sono vulcani spenti alti poco più di 700 metri, tra cui si annoverano monte Santo, monte Pelao e monte Traessu.